Chi è Valko Prodotti Corsi News Informazioni Il sottovuoto Listino Contatti Galleria
  English   Française   Deutsch   Spanish  
 
 
 
La tecnica del sistema sottovuoto e consigli d’uso della macchina
sottovuoto

Per ottenere un ottimo risultato finale occorre prestare attenzione a pochi ma determinanti consigli d’uso.
 
>
Visualizzare con il selettore SEL sulla scheda di comando della macchina sottovuoto il grado di vuoto “VAC” adeguato e necessario per l’alimento.
Ad esempio: VAC: 99
   
>
Visualizzare con il selettore SEL sulla scheda di comando della macchina sottovuoto il tempo di saldatura “SAL”, espresso in secondi, adatto allo spessore delle buste utilizzate. Una saldatura uniforme ed adeguata delle buste è garanzia di tenuta delle stesse nel tempo.
Ad esempio: SAL: 2.5
   
>
Visualizzare con il selettore SEL sulla scheda di comando della macchina sottovuoto (quando predisposta per l’inserimento di gas tecnici - atmosfera modificata) la percentuale di miscela alimentare “GAS” da inserire nella busta.
Ad esempio: GAS: 20
   
>
Utilizzare solo buste per il confezionamento sottovuoto ad uso alimentare (generalmente denominate con sigla PA/PE ovvero Poliammide / Polietilene).
>
Esistono in commercio buste adatte alla cottura sottovuoto, che resistono a temperature fino a 90/110 °C.
>
È raccomandabile, quando si utilizza CO2, usare buste del tipo “barrierato” (sono buste che evitano la fuoriuscita di tale miscela), oppure buste sottovuoto spessore 200 micron.
>
Posizionare correttamente le buste all’interno della macchina sottovuoto, sopra la barra saldante, evitando pieghe.
   
>
Utilizzare le miscele di gas tecnici ad uso alimentare (Azoto, Anidride Carbonica e Ossigeno) solamente su indicazione del personale competente di aziende produttrici.
IMPORTANTE:
L’utilizzo di miscele compatibili con il prodotto può prolungarne la corretta conservazione.
 
1 2 3 4 5 6 7